PROVINCE
Associazioni e servizi
patronato banner
facebook

bvenecomune

bvenecomune

bvenecomune
Home | Province | Viterbo | UNA CONSULTA PER LE PROBLEMATICHE DEL CARCERE  
  • UNA CONSULTA PER LE PROBLEMATICHE DEL CARCERE








    "Tutto il territorio deve farsi carico delle problematiche del carcere di Viterbo. Per questo, chiediamo l'istituzione di una consulta a cui partecipino, oltre alla Provincia, il Comune, la Prefettura, la Questura, il direttore del Mammagialla, il Garante dei detenuti, le organizzazioni sindacali e le associazioni che svolgono volontariato nell'istituto".
    La proposta arriva dall'assessore alle Politiche sociali, Giuseppe Picchiarelli, che nei giorni scorsi ha partecipato alla cerimonia per i festeggiamenti del corpo di polizia penitenziaria all'interno della casa circondariale.
    "I dati appresi sulla situazione del carcere – afferma Picchiarelli – sono allarmanti: oltre 140 le unità di polizia penitenziaria mancanti e circa trenta quelle distaccate in altra sede. A fronte di questa carenza d'organico, il numero dei detenuti ha raggiunto livelli mai toccati in precedenza: più di 670 carcerati, tra cui la maggioranza sono extracomunitari e tossicodipendenti, molti con problemi psichiatrici. Inoltre, una cospicua parte è a regime penitenziario 41 bis e 416 bis, quello per associazioni mafiose".
    "Una tale realtà – continua l'assessore – significa che vivere all'interno del carcere si sta facendo sempre più duro, sia per i detenuti, i quali rischiano di non trarre giovamento dalle finalità rieducative dell'istituto, sia per gli agenti, non più garantiti nella loro incolumità sul posto di lavoro. Un disagio che, diversamente da quanto si potrebbe pensare, non interessa solo il personale e i carcerati, ma investe la tenuta sociale di tutto il territorio".
    "Il nostro auspicio – conclude – è che gli enti locali, insieme a tutte le parti coinvolte, riescano a collaborare per verificare la compatibilità del sistema e rivendicare da parte del Governo centrale l'adozione di quelle politiche indispensabili a scongiurare che la situazione degeneri".


    Fonte: Ufficio Stampa Provincia di Viterbo

In Primo Piano | Eventi | Progetti | Bandi