PROVINCE
Associazioni e servizi
patronato banner
facebook

bvenecomune

bvenecomune

bvenecomune
Home | Notizie Principali | News | Regione Lazio: oltre 2,9 milioni di euro per l'integrazione dei cittadini immigrati  
  • Regione Lazio: oltre 2,9 milioni di euro per l'integrazione dei cittadini immigrati

     Progetti a favore dei cittadini immigrati, fondi per alloggi da destinare ai neo-comunitari residenti nel Lazio, iniziative didattiche sul fenomeno della migrazione: questi, nelle parole dell’assessore Forte, gli ultimi interventi della Regione Lazio a favore degli immigrati.



    1,7 milioni di euro per finanziare progetti a favore dei cittadini neo-comunitari, 968 mila euro stanziati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali per assicurare un alloggio ai cittadini immigrati e 252 mila euro investiti per la realizzazione di un programma didattico sui fenomeni migratori nel Lazio: queste le cifre delle più recenti iniziative messe in atto dalla Regione Lazio in tema di politiche migratorie, che sono state oggetto dell’intervento dell’assessore alle Politiche sociali e Famiglia, Aldo Forte, in occasione della presentazione del 'Dossier Statistico Caritas-Migrantes - Immigrazione' avvenuta nell'ambito dell'iniziativa 'Una sola famiglia umana' organizzata dalla Caritas diocesana di Frosinone.

    I fondi per il primo intervento, che saranno ripartiti tra le cinque province del Lazio, saranno utilizzati per attivare sportelli informativi, corsi di lingua italiana, servizi di mediazione culturale e di integrazione sociale, lavorativa e scolastica rivolti ai neocomunitari che, nel Lazio, rappresentano più di un terzo dei circa 500 mila immigrati presenti.

    Per quanto concerne la seconda azione, l’assessore Forte ha spiegato che "le risorse ottenute dal ministero permetteranno di recuperare attraverso appositi accordi con i Comuni i beni immobili inutilizzati, tanto quelli confiscati alle mafie quanto quelli a disposizione degli enti locali, per realizzarvi abitazioni da destinare agli immigrati che risiedono stabilmente nella nostra regione e alloggi per i lavoratori stranieri stagionali”.

    Fondamentale, infine, per l’assessore, nell’ottica di un’integrazione completa e proficua, l’educazione alle diversità: “Ecco perché […] abbiamo deciso di mettere in campo anche un progetto di comunicazione che racconti il fenomeno dell'immigrazione nel Lazio e come esso abbia cambiato la nostra società. Un progetto che prevede la realizzazione di materiale audiovisivo e multimediale che diffonderemo presso le scuole e i circoli culturali, sui media e in occasioni di divulgazione promosse dalle organizzazioni di settore".

     

    (Regione Lazio – Politiche sociali e Famiglia)

     

In Primo Piano | Eventi | Progetti | Bandi