PROVINCE
Associazioni e servizi
patronato banner
facebook

bvenecomune

bvenecomune

bvenecomune
Home | Notizie Principali | News | COMUNICATO STAMPA: SOCIALE; CASSINO: INAUGURATO I° CIRCOLO ACLI ALL'INTERNO CASA DI CARITA' DELL'ABBAZIA  
  • COMUNICATO STAMPA: SOCIALE; CASSINO: INAUGURATO I° CIRCOLO ACLI ALL'INTERNO CASA DI CARITA' DELL'ABBAZIA

     E’ stato inaugurato, alla presenza dell’amministratore apostolico dell’abbazia di Montecassino, Dom Augusto Ricci,  del presidente regionale delle Acli del Lazio e commissario straordinario delle Acli di Frosinone, Umberto Soldatelli e del direttore della Casa della Carità, Luigi Pietroluongo, il primo circolo delle ACLI che è stato realizzato all'interno della casa di accoglienza dell'abbazia di Montecassino inaugurata nel 2009 e inaugurata da Benedetto XVI.


    Hanno preso parte alla cerimonia il presidente Us Acli di Frosinone e coordinatore Coni zona Cassino Sud, Gianrico Rossi, il presidente della commissione servizi sociali del comune di Cassino, Andrea Velardocchia, il rappresentante del consorzio servizi sociali del cassinate, le responsabili sede provinciale di Frosinone delle Acli, Valentina Colatosti e Alessandra Testa e la  responsabile della comunicazione della casa della carità di Montecassino Adriana Letta.
     
    Il nuovo circolo delle ACLI prende vita all'interno di una realtà dedita alla solidarietà e al sostegno delle persone in difficoltà e rappresenta un unicum a livello nazionale. Il nuovo circolo, che fornirà i servizi propri delle ACLI , vuole essere un esempio di come si possano mettere in rete diversi servizi alla persona e di come possano funzionare coprendo a 360 gradi le esigenze del territorio.
     
    “Le Acli sbarcano a Cassino - spiega Umberto Soldatelli - per dare un segnale forte in un momento di crisi dove c'è bisogno di fare rete per ampliare le strtutture di sostegno alle famiglie e alle persone in difficoltà. La crisi economica e il periodo di forte incertezza politica, hanno generato dei nuovi poveri, che hanno perso il lavoro soprattutto nell'area del cassinate e del frusinate e per questo motivo abbiamo voluto aprire questo circolo all'interno della casa di carità per metterci in rete al servizio dell'area del cassinate".
    “Questo circolo – continua Soldatelli – è una novità per la regione e mentre la casa di accoglienza fornirà un rifugio sicuro a chi non ha più la casa, noi ci occuperemo di reinserire queste persone nella società con la ricerca di un lavoro e di un riscatto sociale"
    “La nostra iniziativa  - conclude Soldatelli - vuole essere la prova concreta che facendo squadra si può aiutare chi è in difficoltà a costo zero soprattutto in un momento di crisi come quella che stiamo vivendo".


In Primo Piano | Eventi | Progetti | Bandi