PROVINCE
Associazioni e servizi
patronato banner
facebook

bvenecomune

bvenecomune

bvenecomune
Home | Stampa | Editoriali e Comunicati Stampa | CASSINO: SOLDATELLI (ACLI FORISINONE), "PRESENZA NAPOLITANO RIMARGINA FERITE PASSATO E DONA SPERANZA PER FUTURO"   
  • CASSINO: SOLDATELLI (ACLI FORISINONE), "PRESENZA NAPOLITANO RIMARGINA FERITE PASSATO E DONA SPERANZA PER FUTURO"


      "La presenza del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano a Cassino in occasione del 70 anniversario del bombardamento rimargina idealmente le ferite aperte in un territorio colpito in maniera particolare dalla Seconda Guerra Mondiale e nello stesso tempo è un segnale di grande speranza per il futuro del cassinate".
    E' quanto dichiara Umberto Soldatelli, presidente delle ACLI Lazio e commissario staordinario delle ACLi di Frosinone.
     "Le Acli - aggiunge Soldatelli - sin dal dopo guerra hanno dato il loro contributo nel cassinate , ma nche nel frusinate per ricostruire il tessuto socio economico lacerato dal conflitto mondiale. A distanza di 70 anni Oggi ci troviamo a dovere affrontare una nuova emergenza che è quella lavorativa che ha lasciato segno profondi in questo territorio".

     "La presenza oggi di Napolitano - conclude Soldatelli - e prossimamente di Renzi sono segnali importanti per sottolineare che le istituzioni non ci lasciano soli in questo momento difficile e complicato soprattutto per ciò che riguarda il lavoro e i giovani".
     

In Primo Piano | Eventi | Progetti | Bandi