Si svolgerà in una forma inedita, «multicentrica e diffusa», come l’ha definita Papa Francesco, il X Incontro mondiale delle famiglie, in programma a Roma dal 22 al 26 giugno 2022. “L’amore familiare: vocazione e via di santità” è il tema scelto per questa edizione a cui «tutti potranno partecipare, anche coloro che non potranno venire a Roma» ha detto il Santo Padre in un videomessaggio diffuso alcuni mesi fa per annunciare l’evento. L’Incontro delle famiglie infatti è aperto sia a coloro che potranno partecipare fisicamente e venire a Roma nell’ultimo fine settimana di giugno, sia per coloro che invece rimarranno nella propria diocesi ma potranno seguire e portare il proprio contributo attraverso le sezioni via streaming che saranno organizzate. Le Acli invitano tutte le famiglie dei propri associati a effettuare la registrazione al link sottostante e a partecipare attivamente al X Incontro internazionale delle famiglie, rispondendo alla chiamata di Papa Francesco e renderlo davvero «un’opportunità della Provvidenza per realizzare un evento mondiale capace di coinvolgere tutte le famiglie che vorranno sentirsi parte della comunità ecclesiale».

La bellezza di questa opportunità consiste nel fatto che non solo gli operatori della pastorale familiare, ma tutte le famiglie delle parrocchie e delle diocesi potranno ritrovarsi attorno al proprio vescovo. Non possiamo pensare di sostenere la pastorale familiare se non coinvolgiamo in questi momenti importanti di incontro ecclesiale soprattutto le famiglie, che costituiscono il “terreno da irrigare”, ma al tempo stesso “la semente da spargere nel mondo” per fecondarlo con testimoni reali e credibili della bellezza dell’amore familiare» ha ribadito il cardinale Kevin Joseph Farrell, prefetto del Dicastero per i Laici, la famiglia e la vita

Qui il link per avere tutte le informazioni e per registrarsi alle sessioni online


Fonte: acli.it